Carrello 0
IT EN
0
CARRELLO
PROFILO

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

Vendere antiquariato online: alcuni consigli

14/07/2020

Vendere antiquariato online: alcuni consigli

A qualcuno di voi sarà sicuramente capitato di avere a che fare con un trasloco o con lo svuotamento di una casa: per lavoro o per necessità, si tratta in ogni caso di una faccenda gravosa, faticosa e dispendiosa in termini di tempo. Questo sforzo può però venire ricompensato se, nel mezzo degli scatoloni e della confusione, ci si imbatte in oggetti antichi, qualche pezzo di valore, magari un vaso dall’aspetto antico od un mobile di pregiata fattura.

Cosa fare se pensate di essere di fronte ad un pezzo d’antiquariato? Ecco alcuni suggerimenti. 


Antiquariato: vendere sì o no?


Nel momento in cui dovete scegliere se procedere oppure no alla vendita di un pezzo d’antiquariato, bisogna innanzitutto considerare il valore sentimentale di quell’oggetto: se si tratta di un’eredità familiare a cui sono legati dei ricordi, potreste rendervi conto del suo valore affettivo quando se n’è ormai andato e rimpiangere la vostra scelta. 


Se invece siete sicuri di voler procedere alla vendita, quali considerazioni bisogna fare e che accortezze avere?

  • Spese: prima di vendere pezzi d’antiquariato, controllate che l’opzione scelta non comporti il pagamento di oneri, spese o interessi e, nel caso, a quanto ammontano.
  • Facilità di vendita: quanto tempo e quante energie volete dedicare alla vendita? Alcuni metodi sono rapidi e facili, mentre per altri è necessario più tempo oppure possono comportare un viaggio od un impegno maggiore.
  • Sicurezza dei pagamenti: fattore da non trascurare, soprattutto se vi occupare voi stessi della vendita; prestate sempre un occhio di riguardo alle condizioni di contratto dei canali di pagamento che volete utilizzare. 


Come vendere pezzi d’antiquariato


Ci sono vari modi per vendere l’antiquariato, qui vi elenchiamo i più popolari:

  • Antiquari: esperti in oggetti d’antiquariato, nel momento in cui mostri loro il tuo articolo, lo valutano e possono proporti di acquistarlo oppure di aiutarti a venderlo. Essendo dei professionisti nel loro campo la valutazione sarà probabilmente imparziale, per contro non è per niente garantito che vogliano comprare il tuo pezzo
  • Car boot sale: si tratta della vendita di oggetti usati esposti nel baule della propria auto; sicuramente un’opzione molto flessibile, ma che potrebbe richiedere di passare ore all’aperto a mercanteggiare, senza la garanzia di effettuare la vendita.
  • Online: metodo sempre più in voga per qualsiasi tipo di vendita, offre l’ovvio vantaggio di poter decidere il prezzo dei vostri articoli, ma comporta anch’esso un grande dispendio di tempo perso in contrattazioni, comunicazioni con possibili acquirenti ed organizzazione del trasporto. 


Quale può essere una soluzione ideale che vi permetta di partecipare alla scelta del prezzo del vostro articolo, garantirvi guadagni assicurati sfruttando sia l’online che la vendita in negozio, senza richiedervi alcuno sforzo e, soprattutto con costi nulli o minimi? Il nostro Mercato delle Occasioni ovviamente!! 


L’antiquariato al Mercato delle Occasioni 


Come per qualsiasi oggetto il primo passo per vendere nel nostro negozio è la valutazione della merce, operazione che, nel caso vogliate vendere mobili usati od oggetti di difficile trasporto, può essere fatta anche tramite il nostro numero Whatsapp.

Dopodiché, se decidete di affidarci i vostri articoli, questi avranno a disposizione come vetrina per la vendita, non solo il nostro negozio fisico, ma anche il nostro shop online e gli annunci nelle varie piattaforme di e-commerce ( ebay, subito.it,…) in cui è presente il Mercato delle Occasioni: la vendita è praticamente garantita!

Infine, potete contare sul nostro volenteroso team che si farà in quattro per seguire la compravendita dei vostri articoli, offrendo consulenza ai possibili acquirenti ed anche un servizio di trasporto ad un prezzo vantaggioso. Cosa aspettate allora a contattarci?